Intitolata una Scuola Materna Statale al Servo di Dio


Il giorno 23 febbraio 1995 con una cerimonia civile-religiosa, tutta la città si è stretta intorno al Servo di Dio, per intitolargli una Scuola Materna Statale. Alle ore 11,30 S. E. Mons. Raffaele Calabro, Vescovo della nostra Diocesi, è stato accolto dal Sindaco Dott. Andrea Silvestri e dagli Amministratori nella Sala Consiliare del Palazzo di Città, alla presenza del Presbiterio, di molti funzionari del Comune e del Volontariato cittadino: Caritas, O.E.R., Misericordia, Unitalsi, Gruppo Amici e Gruppo Scout. Dopo l'incontro tutti si sono diretti presso la Scuola Materna CIF in Via Bovio, dove, alla presenza di insegnanti e bambini, si è proceduto all'inaugurazione ed alla benedizione dell'epigrafe che riporta la seguente dicitura: "Scuola Materna Statale Padre Antonio Maria Losito Missionario Redentorista". Il Sindaco, ha dato lettura della delibera di Giunta Municipale, avente come oggetto l'intitolazione della predetta Scuola Materna al Venerando Padre Antonio Maria Losito, nostro concittadino, religioso alfonsiano, morto in concetto di santità. Successivamente il Vescovo ha benedetto il quadro del Servo di Dio, circondato dai tanti bambini presenti. Il pomeriggio è stato allietato da musica, balli e tanta gioia per questo grande momento di fraternità umana e cristiana.   

Lettura della delibera consiliare

Inaugurazione dell'Asilo da parte del Sindaco

Benedizione del Vescovo Raffaele Calabro

Inaugurazione del busto a rilievo raffigurante Antonio Maria Losito

In data 20 dicembre 2002, presso la Scuola Materna Statale Padre Antonio Maria Losito, alla presenza di autorità ecclesiastiche e civili canosine, si è svolta una commovente e sentita cerimonia per l'inaugurazione di un busto a rilievo in ceramica raffigurante il volto di Padre Antonio Maria Losito. Il rilievo, opera dello scultore francescano Padre Tarcisio Musto di Nola, è stato donato da una commissione cittadina in occasione del ventennale della traslazione delle spoglie del Servo di Dio da Pagani a Canosa di Puglia. Uno dei momenti più significativi della cerimonia è stato quello della presentazione della figura carismatica di Padre Losito, dei tratti più salienti della sua vita come uomo e come Santo, della sua operosità missionaria, come esempio validissimo per tramandare anche nel nostro tempo questi valori educativi.

Discorso di apertura della cerimonia

Scoprimento della ceramica del Servo di Dio

Ingrandimento del busto a rilievo